mercoledì 10 luglio 2019

RECENSIONE: MEMORIE DI UNA STREGA - GIOVANNA IAMMUCCI


Buon Pomeriggio.
Libri in Bottiglia ha recensito 
"Memorie di una Strega" di Giovanna Iammucci,
edito Aletti Editore.
Andiamo a scoprirlo insieme.



SCHEDA LIBRO:

Titolo: Memorie di una Strega
Autore: Giovanna Iammucci
Editore: Aletti Editore
Genere: Narrativa, Fantasy
Formato Libro:
Ebook: € 3,63
Cartaceo: 10,96
LInk d'acquisto:

TRAMA:

Un racconto in un tempo indefinito, mescolato di magia e sangue, di orrore e piacere, fra streghe, fate, demoni ed incantesimi, dove una giovane donna Isabetta, iniziata all'arte della Stregoneria, è combattuta fra l'amore per un sacerdote Padre Tommaso e, la sua natura di janara. "Memorie di una strega" è un romanzo visionario, crudele, coraggioso, che vi condurrà in un'epoca dove la superstizione si nutre dell'ignoranza, ma è anche la testimonianza di una donna che combatte per tenere viva la sua essenza primordiale. Giovanna Iammucci (Torino, 1980). Scrittrice attiva nell'ambito culturale e sociale, partecipa a vari concorsi poetici fra cui i rinomati "Il Tiburtino" ed "Il Federiciano" (Aletti editore) dove si aggiudica un posto nelle antologie. Partecipa al concorso nazionale di narrativa "9 settembre 1943 Operazione Avalanche" con il racconto "Fra sangue e coraggio" (Centro Culturale Studi Storici il Saggio) e ai concorsi internazionali di poesia "L'Angelo" ed il "Cardile" sempre della stessa casa editrice, dove viene premiata rispettivamente con il quarto ed il secondo posto. Collabora scrivendo articoli per il giornale "Il Saggio". Da poco si cimenta in monologhi teatrali ed uno di questi, è stato portato in scena durante una mostra pittorica. "Memorie di una strega" è il suo secondo libro, preceduto da "L'altra metà dei miei occhi" (Aletti Editore).

VOTO LIBRO:

💀💀💀💀💀

(5 teschietti)

RECENSIONE:


"Nelle vostre vene  scorre il sangue di Aradia, regina delle streghe.
Nessuno ha mai sconfitto quella donna ed è scomparsa nel nulla senza lasciare traccia.
E' sfuggita al rogo molte volte e c'è chi dice
viva ancora sotto le sembianze di un animale
o addirittura sia divenuta una fata!
Che Assurdità!

Isabetta è una strega,
ma non lo sa fin dall'inizio...
pian piano, attraverso una vecchia del paese,
imparerà tantissime cose, ma la cosa più
importante, riconoscerà di essere una strega.
Le streghe hanno vissuto un periodo orribile...
rischiando il rogo o chi purtroppo 
dopo torture, violenze e ogni tipo di abuso,
ha ammesso di essere la figlia o la sposa di Satana.
Facile parlare... non erano torture all'acqua di rose...
ma veri e propri abusi, e a volte, si moriva...
anche se... si era dannati al fuoco eterno.
Isabetta è un personaggio meraviglioso.
Bella, potente, radiosa, magica,
ma come ogni essere umano ha un punto debole:
l'amore...
Nel romanzo l'autrice, Giovanna Iammucci, scrive:
"Ricorda: una strega innamorata, è una strega debole."
La verità... 
L'amore ci prende talmente tanto, che a volte trascuriamo tutto il resto.
Investiamo energie, energie potenti, per far in modo che 
il nostro amato, si congiunga a noi.
Una strega innamorata perde energie; perde la razionalità;
sogna... e abbassa la guardia.
Molto rischioso.
Ci sono stati momenti in cui mi sono rivista in Isabetta. Un romanzo che mi ha emozionato, ma fatto anche soffrire.
Un romanzo dove la magia scorre attraverso l'inchiostro,
modellando con fatti storici, preghiere wicca e tante rivelazioni, leggende, storie, 
che l'autrice generosamente ci regala a ogni inizio capitolo.
In tutte noi streghe esiste Isabetta; dobbiamo solo farla uscire fuori; lasciarla vagare fuori dal nostro corpo e darle energia.
Non la lasciamo rinchiusa dentro di noi. Lei scalpita.
Impariamo ad ascoltare quella voce interiore, che ci parla, ma siamo troppo distratti per ascoltare con attenzione.
Isabetta... io l'ho lasciata andare... è fuori di me...
Mi completa... e mi innalza a livelli superiori.

Consiglio questo romanzo a chi ama il fantasy, la storia medioevale e dell'inquisizione e a ogni streghetta che ama assaporare la magia rinchiusa in ogni minima parola.








sabato 25 maggio 2019

ANTEPRIMA: SOFIA NON CREDE ALLE FAVOLE - MARIELLA MOGNI


Buonasera miei cari lettori,
in anteprima, Libri in Bottiglia,
vi propone il romanzo di Mariella Mogni.
Andiamo a scoprirlo insieme.


SCHEDA DEL ROMANZO

Titolo: SOFIA NON CREDE ALLE FAVOLE
Autore: MARIELLA MOGNI
Uscita: 26 MAGGIO 2019
Genere: ROMANCE CONTEMPORANEO
Self publishing
Prezzo ebook: euro 0,99
 È prevista una versione cartacea

SINOSSI:


Sofia non crede alle favole ed è convinta che una donna con un passato come il suo non potrebbe che nuocere all’uomo che ama. Per questo da molti anni nasconde dentro di sé l’amore per Tancredi, un importante industriale dalla solida reputazione. Del resto, lui sembra ancora troppo legato alla memoria della moglie scomparsa per accorgersi dei sentimenti di Sofia.
Una convivenza forzata, frutto di un patto tra Tancredi e Sofia, si rivelerà piena di sorprese. La vita potrebbe ripartire per entrambi dal sentimento assoluto che li unisce.
Amare significa anche farsi da parte, rinunciando alla propria felicità per quella della persona amata.
Sofia è pronta a uscire di scena.
Tancredi è disposto a giocare sporco pur di riaverla con sé.
Un passato troppo ingombrante e pieno di ombre può essere accantonato con facilità?

“Sofia non crede alle favole” è la versione ampliata e migliorata del romanzo “La donna di tutti” uscito nel 2017.
La storia contiene scene di intenso e delicato erotismo.


ESTRATTO

«Costo molto caro, mia bella Sofia, credevi forse che lo avrei fatto gratis?»
«Sentiamo, qual è il tuo compenso?»
«Tu sarai il mio compenso. Ti voglio per me, Sofia.»
Sgrano gli occhi, allucinata, incapace di emettere un suono, e lui procede imperterrito.
«Conosciamo entrambi il mondo degli affari, ti sto offrendo una transazione onesta: il tuo tempo in cambio del mio. Riflettici, Sofia.»
«Non è possibile, Tancredi!»
Dentro di me, però, iniziano a delinearsi immagini di noi due insieme, tutte le mie fantasie romantiche mi danzano attorno come se non avessero aspettato che questo momento per prendere il sopravvento.
«D’accordo, accetto» dico rapidamente per paura di pentirmene. Sono una donna d’affari, l’ha ammesso Tancredi stesso, e mi sforzo di annunciare la mia resa in tono lucido. Quello che avviene dentro di me è un’altra cosa, un tripudio sfrenato che lui non deve nemmeno immaginare. Eppure sembra quasi stupito, come se non avesse dato per scontata la mia capitolazione. Il suo petto si solleva impercettibilmente in un sospiro, poi mi afferra entrambe le mani e le stringe sopra il tavolo.
«Affare fatto, socia!»
Avrei preferito che usasse parole tenere e dolci, ma non ha importanza. Mi basta quella stretta e il modo in cui chiude le mie mani tra le sue, le porta alle labbra e vi soffia sopra un bacio. Sigliamo il nostro accordo e mi sento stupida, una stupida donnetta sentimentale.

L’AUTRICE

Vincitrice del concorso “Entra anche tu in Sperling Privè” indetto da Sperling & Kupfer, Mariella Mogni scrive storie d’amore spaziando tra il genere erotico e il romance contemporaneo.
Ha pubblicato con importanti collane digitali quali “Sperling Privè” di Sperling e Kupfer e YouFeel di Rizzoli.
Nel maggio 2018 ha esordito nel self publishing.

SEGNALAZIONE: FENIX E LA CHIAVE DI THUTA - M. E. LOI

Buon sabato pomeriggio miei cari lettori,
oggi vi segnalo un romanzo fantasy:
"Fenix e la chiave di Thuta" di M.E. Loi
Andiamo a scoprirlo insieme.


SINOSSI:

Al compimento dei suoi diciassette anni, Fenix indossa per la prima volta il suo Lapis Vitae (gioiello elfico che racchiude l’anima di ogni figlio di Minhar), non sapendo che quella piccola gemma le cambierà la vita. Il suo custode, Redhmar figlio di Frya, riuscirà infatti così a trovarla e a consegnarle la Chiave di Thuta, piccola e dorata. La prima cosa che Redhmar le insegna è che anche la più piccola delle chiavi può aprire le porte di un mondo grandioso. La giovane scopre così di essere un’elfa, metà figlia di Minhar e metà figlia di Adham, con il diritto a frequentare i Giardini, scuola elfica per eccellenza, che si trova a Ethernity, la capitale di Miriël. Qui affronta la Porta del Vero Io, prova grazie alla quale i novelli, ogni anno, vengono divisi nelle quattro Stirpi: quella di Amras (Fuoco), la Stirpe di Elros (Terra), quella di Hidril (Acqua) e la Stirpe di Elwing (Aria). Ma ben presto Fenix capirà che quel mondo, apparentemente puro e incantato, nasconde in realtà molti segreti oscuri, finanche tremendi.

Link d'Acquisto:





lunedì 20 maggio 2019

COVER REVEAL: NESSUNO A PARTE TE - DEBORAH FASOLA





Buongiorno e buon inizio settimana 
miei cari lettori.
Iniziamo con una bella cover reveal di Deborah Fasola.
Andiamo a scoprire insieme cover, sinossi e dati del libro.







Scheda Nessuno a parte te

Titolo: Nessuno a parte te
Autore: Deborah Fasola
Serie: Autoconclusivo – No serie
Data di uscita: 1 giugno 2019
Genere: romantic suspense
Editore: Self Publishing
Numero pagine: 258
Formati: Ebook e Cartaceo
Prezzo: 0,99 Ebook – **€ cartaceo
SINOSSI
Luce
Sono stata in riformatorio per errore, ho scontato la pena di qualcun altro e quando torno a casa mia, come sempre, mia madre fa di tutto per rovinarmi il resto della vita che mi rimane, ammesso io ne abbia ancora una.
Ha persino ingaggiato qualcuno per controllarmi. Qualcuno che mi sta sempre addosso.
Miles è invadente, arrogante e di sicuro non lo voglio nella mia ritrovata libertà, eppure qualcuno me lo ha incollato addosso. E mi fa innervosire, mi mette alla prova, mi spinge al limite e io proprio non lo sopporto.
Non so chi lui sia né cosa voglia da me, so soltanto che in questo viaggio, da un certo punto in poi – esattamente dal punto in cui non posso più tornare indietro – Miles è tutto ciò che mi resta…

Miles
So che Luce è la sola persona in grado di aiutarmi in questa mia missione.
E so che devo mentirle.
Proprio come sono ben conscio del fatto che le devo stare sempre addosso, e lo faccio, nonostante sia così insopportabile da farmi desiderare di mandare tutto al diavolo.
Solo che non posso, questa è la missione della mia vita, è ciò che devo al mio destino e a quel poco di cuore che mi resta.
Detesto quello che sono costretto a vivere, eppure più passo del tempo con quella ragazzina, più mi sento inspiegabilmente attratto da lei e non riesco proprio a capirne il perché. Di sicuro però so soltanto che devo resisterle perché che non posso averla e devo soltanto usarla…

Un viaggio, una ricerca, due anime perdute e una sola salvezza, tra pericoli, azioni, fughe e suspense, una storia d’amore passionale e sopra le righe che farà anche sognare e innamorare.




L’autrice

Deborah Fasola, classe ’78, è autrice ed editor freelance. Il suo esordio letterario avviene nel 2011 con la sua prima opera fantasy; in seguito ha pubblicato altri romanzi dello stesso genere e alcuni manuali e racconti, per poi dedicarsi solo al romance e fare il grande salto.
Nel 2015 pubblica infatti tre romanzi con You Feel, Rizzoli, e il 30 giugno del 2016 esordisce in libreria con la commedia romantica Tradiscimi se hai coraggio, edita Newton Compton editori. Continuerà a pubblicare romance e a sognare insieme ai suoi lettori.

lunedì 6 maggio 2019

RECENSIONE: Aalyah la strega: Prequel La strega delle ombre - October Avalon



Buon pomeriggio,
ho recensito questo libro speciale,
1. perché mi è stato regalato dalla mia sister del cuore;
2. perché ha un qualcosa di particolare, è molto più di un
semplice libro fantasy o dark fantasy. Ma bensì un
percorso magico.
Andiamo a conoscerlo insieme.



Scheda Libro:

Titolo: Aalyah la strega.
Serie: Prequel la strega delle ombre
Autore: October Avalon
Genere: Fantasy Paranormal. Gothic, Magia.
Casa Editrice: Self Publishing
Formato:
Ebook: €0,99
Disponibile con Kindle Unlimited
Link d'acquisto:

Descrizione:

Aalyah ricorda ogni dettaglio della sua iniziazione, la terra e i vermi, il cielo notturno e le stelle. 
Ricorda il richiamo delle sorelle che l’avevano preceduta: Aalyah, Aalyah, Aalyah… Vieni da noi… Figlia, Sorella, Madre…
L’urlo della tempesta esplose sopra la sua testa subito dopo l’invocazione alla Grande Madre.
Le nubi inghiottirono la luna e le stelle, e stesero un mantello di oscurità sulla notte.

La Dea prese per mano Aalyah quando non era che una bambina impaurita e non l’ha più lasciata andare.
La prima strega vegliava sulla sua culla, la seconda cantava una ninna nanna, la terza l’ha portata via.
Fu così che diventò una strega.

La chiamano la strega delle Ombre. Dicono che sarà una grande strega, una strega diversa.

Siamo anime perse alla ricerca di una destinazione. Null’altro che spiragli di luce, dentro un mare di oscurità. 

La stirpe della Strega delle Ombre sta arrivando.

Nota dell'autrice per i lettori: Aalyah la Strega prequel di La Strega delle Ombre non è un romanzo breve ma un percorso magico... Iniziatico. Percorri il Sentiero attraverso i Simboli Magici. Segui la scia e oltrepassa le porte.
Dal volume numero uno la serie prenderà la forma classica come nelle serie Il Circolo di Mezzanotte e Le Streghe di Temperance, anche se in La Strega delle Ombre le protagoniste si muoveranno agevolmente nel lato oscuro della Magia.


VOTO LIBRO:

💀💀💀💀💀

(5 teschietti)

RECENSIONE:

"Siamo anime perse alla ricerca di una destinazione.
Null'altro che spiragli di luce, 
dentro un mare di oscurità".

Aalyah non ha dimenticato nulla,
è tutto impresso nella sua mente.
Le sue sorelle di luce, 
il richiamo della Grande Madre.
Ricorda le viscere della terra...
la scala a chiocciola dorata che porta fino alle stelle.
Non si può dimenticare tutto questo.
Indelebile nella mente; occhi che non sono più i suoi.
Cosa c'è ancora di Aalyah?
Non voglio svelarvi alcun mistero.
Questo libro è un dono prezioso,
me l'ha donato l'autrice stessa,
la mia sorella di spirito,
che riempie ogni giorno il mio cuore.
Qualsiasi strega, leggendo questo libro,
saprebbe riconoscere un percorso magico,
un percorso di vita.
Passo per passo...
ma non è tutto così facile.
La vita è complessa
e ognuno ha il proprio cammino da fare.
C'è chi è fortunato e trova solo qualche ostacolo.
C'è chi invece lo trova tortuoso e pochi attimi di strada
liscia, senza intoppi, giusto il tempo per riprendere fiato.
Conserverò gelosamente questo libro
e ogni tanto tornerò a rileggerò;
perché date parole, devono rimanere stampare nel cuore.
Perché ogni singola parola deve penetrare dentro l'anima
e l'anima deve riconoscerle e farle sue,
per poter camminare il cammino e l'esperienza
che ha scelto lei stessa.
Io sono salita su quelle stelle...
ho visto il cielo stellato,
quelle stelle che brillano di una luce immensa...
ora sto discendendo tra le fiamme...
tornerò vincente... tornerò con la mia ombra trionfante.





sabato 4 maggio 2019

RECENSIONE: LA RAGAZZA NEL BOSCO - CARMEN WEIZ (Swiss Sories #1)



Buon pomeriggio lettori.
Ho recensito : "Una ragazza nel Bosco"
Pronti a  viaggiare per le meraviglie della Svizzera?
Andiamo a scoprirlo insieme...



SCHEDA LIBRO:

Titolo: La ragazza nel bosco
Serie: Swiss stories #1
Autore: Carmen Weiz
Genere: Giallo, Romance, Thriller
Casa Editrice: Edizioni Quest
Formato e prezzo:
Ebook:  €2,99
Cartaceo: €14,82
Disponibile con Kindle Unlimited
Link d'acquisto:

TRAMA:

Direttamente dalle foreste di pini in Svizzera arriva…


È un triste scherzo del destino quello che catapulta Anna, giovane ragazza brasiliana, in una realtà più grande di lei. Spinta dal desiderio di fare del bene, si ritrova schiava della tratta di esseri umani, in mano ad aguzzini senza pietà, pronti a venderla al miglior offerente.
Solo la sua astuzia le permetterà di fuggire, aiutata dall’ufficiale svizzero Thomas Graff, uomo dal cuore di ghiaccio e da un passato che non riesce a lasciarsi alle spalle. Uno scontro tra due diverse culture che farà volare scintille!
Questa è la storia di Anna, ingiustamente vittima come tante altre donne. Tra intrighi, tradimenti, crimini e giochi del destino una giovane donna lotterà per la sua libertà e per l'amore.
Primo volume autoconclusivo delle Swiss Stories, consigliato ad un pubblico adulto.

VOTO LIBRO
💀💀💀💀💀
(5 teschietti)

RECENSIONE:

I suoi capelli sciolti avevano un effetto spettrale
in balia della corrente...

Il destino gioca brutti scherzi,
ma a volte da alcune situazioni orribili,
può nascere qualcosa di inaspettato.
Proprio come accade ad Anna.
Quando si dice che per vedere l'arcobaleno,
prima devi sopportare la furia della pioggia.
Anna si ritrova catapultata in una storia incredibile.
Pensava di dover andare a far del bene,
invece, gente losca, ha ingannato lei e 
la casa delle suore.
Ma Anna è una tipa interessante...
si troverà in una marea di guai... ma anche a fare
i conti con l'amore... il primo vero e grande amore.

...L'unica cosa di cui ero completamente sicura
era che mai avrei amato qualcun altro così. Non avrei mai aperto il mio cuore.
Efficace e senza rischi. Si può vivere solo di ricordi?

L'amore... non sempre è dalla nostra parte.
Viviamo storie e situazioni, che ci lasciano cicatrici nel cuore.
Ma questo non accade soltanto a noi, ma anche a chi abbiamo di fronte.
Ognuno arriva con il proprio bagaglio di esperienze e non
sempre sono positive.
Quindi innalziamo muri;
Mettiamo il cuore chiuso in una gabbia d'oro.
A volte l'orgoglio dovrebbe essere messo da parte 
e vivere tutto quel che c'è di bello;
tutto quello che ci offre la vita.
Il romanzo è scorrevole, elegante e di facile lettura.
Mi sono emozionata con Anna.
Forse perché a volte sembrava che
l'autrice stesse parlando di me... del mio cuore.
Mi sono affezionata ad Anna, Thomas, Adam e la cagnolina supereroina.
Mi dispiace salutarli, ma presto leggerà il capitolo due,
perché ho voglia di tornare in Svizzera;
ho voglia di tornare a sognare insieme ad Anna e Thomas.
Consigliato per chi ama il genere rosa con suspense.






martedì 23 aprile 2019

RECENSIONE: NON DEVI DORMIRE - GIACOMO FERRAIUOLO


Salve a tutti, miei cari lettori.
Oggi ho recensito per voi
"Non devi dormire" una serie di racconti di Giacomo Ferraiuolo.
Siete pronti a entrare nei meandri più oscuri della mente umana?

Conosciamo meglio il libro.


SCHEDA LIBRO:

Titolo: Non devi dormire
Autore: Giacomo Ferraiuolo
Casa Editrice: Dark Zone Edizioni
Genere: antologia racconti fantasy, Horror, Racconti.
Formato:
Ebook: €0,99
Cartaceo: €10,96
Disponibile con Kindle Unlimited
Link d'acquisto:

SINOSSI:

Quante forme ha la paura? In questa raccolta ce ne sono undici. La perversione e l'ossessione sono lo sfondo di queste storie macchiate di nero. Protagonisti e lettori si troveranno a percorrere un viaggio attraverso gli angoli oscuri dell'animo umano. Tenteranno di fare luce sull'IO nascosto che tutti celiamo. Pagine marcate dall'inesorabile presenza del male accompagnano la lettura permettendoci di comprendere che l'essere umano non è nient'altro che un semplice 'involucro malato'. Passioni violente e ossessioni morbose prendono vita tra le pagine. Un'unica regola: Non Devi Dormire.

VOTO LIBRO: 
💀💀💀💀
(4 teschietti)

RECENSIONI:

Quale forza oscura si cela negli angoli impolverati della tua mente?

Siamo stati abituati fin da piccoli a pensare al male come a una forza oscura
che vive negli inferi... ma crescendo le cose sono cambiate, almeno per me.
Ho cominciato a vedere tutto con occhi diversi. E' l'uomo ad avere due lati: quello di luce, quello di ombra. Sta di certo a noi tenere in equilibrio tutto... se perdiamo l'equilibrio di una parte di noi, si può aprire lentamente una voragine e strascinarci nei meandri
più inquieti della mente umana.
Tutto ciò l'ho imparato seguendo un percorso spirituale, dove posso conoscere
meglio me stessa e i miei limiti.
Il male siamo noi; perché siamo noi a farlo prevalere.
Giacomo è stato bravissimo ed esemplare nel raccontarci queste storie macabre,
ma che hanno una grande fonte di verità.
Quanti ne abbiamo sentiti di massacri?
Di figli che uccidono i genitori?
Di persone che per amore, possesso, ossessione,
sono disposte a fare terra bruciata alla persona amata?
O addirittura per amare si uccide chi si ama?
E' quella parte di mente che ogni comune mortale tiene a bada...
ma a volte basta veramente poco perché questa prevalga e s'impossessi
della vita centrale della persona stessa.
La bravura dello scrittore nello scrivere dettagliatamente
reazioni a cui mai,, noi pensiamo di poter vedere con i nostri occhi...
ci fa sembrare tutto reale, tanto da provare miriadi di brividi sulla pelle.
Suscitando in noi emozioni pazzesche, sensazioni di rifiuto, ma che bisogna accettare
nel bene o nel male, certe persone esistono davvero; persone che mai e poi mai
avrebbero pensato di lasciar prevalere quella parte macabra e inquietante... tanto da
chiedersi: sono stato veramente io a fare ciò?
Questa antologia la consiglio vivamente agli amanti dell'Horror, che non è horror di mostri o personaggi fantascientifici; qui si parla di esseri umani che hanno deciso di varcare il cancello del proibito e hanno deciso di farsi avviluppare dalla loro ombra oscura. Qui si parla di mostri reali, che a volte vivono accanto a noi.